fbpx

ESG Challenge for all 🍃 🌍 👩‍💼

> ESG Challenge for all

La pandemia Covid19 ha avuto un impatto negativo, tra gli altri, sulle politiche di sostenibilità ambientale dell’intero mondo, facendoci fare un salto indietro di almeno 10 anni in termini di attenzione alla mobilità sostenibile e riduzione dei materiali non riciclabili.

Ma d’altra parte sta dimostrando come una questione esogena possa mettere in difficoltà l’economia globale e come le sfide che ci accingiamo ad affrontare necessitino di una risposta comune, di un cambio di passo nella nostra relazione con il mondo naturale e animale.

Il mondo della finanza, e con esso Crédit Agricole, stanno reagendo da tempo a questa esigenza, anche prima della pandemia, con gli investimenti nelle tematiche ESG (Environment, Society, Governance). Al punto che l’attenzione a queste tematiche sta concretizzandosi in indicatori e regolamenti che guidino le aziende nella strutturazione di politiche sostenibili, riconosciute anche dagli indici di Borsa.

> ABOUT

$

1 settimane per partecipare

1 solo vincitore, il migliore!

Valutazione da parte degli HR Crédit Agricole per tutti!

Scopri il contributo del mondo finanziario alla Sostenibilità

> COSA CI ASPETTIAMO DA TE

Conosci casi esemplari di aziende che hanno saputo interpretare correttamente i criteri ESG ottenendo un impatto positivo contemporaneamente nel Mondo e in Borsa?
Scopri i criteri ESG, i metodi di misurazione dell’impatto finanziario di questi criteri e presenta un history case motivando la tua scelta.

Fatti notare dai recruiter Crédit Agricole!

> Ti manca l’ispirazione? Scopri cosa ha fatto Netflix:

Il caso NET ZERO + NATURE

Netflix vuole ridurre a zero le emissioni di gas serra entro il 2022, grazie alla cooperazione con case cinematografiche sempre più eco-friendly per la produzione dei suoi contenuti.

“Netflix aspira ad intrattenere il mondo ma questo richiede che ci sia un mondo abitabile per intrattenerlo”. Questo è quanto pubblicato da Emma Stewart, nuova collaboratrice del team di Netflix, responsabile della sostenibilità. Netflix ha deciso di escludere i gas ad effetto serra, dopo la stima eseguita sulla sua impronta ecologica il quale valore è 1,1 milioni di tonnellate metriche. Circa il 50% di questo numero è stato generato dalla produzione fisica di film e serie tv. Altri danni sono stati causati dalle operazioni aziendali, dai beni acquistati, o dai fornitori cloud internet ad esempio Amazon.

Netflix ha un piano ben delineato in 3 fasi

  1. Ridurre le emissioni: limitare il riscaldamento globale a 1,5°C. Netflix punta, grazie alle sue pratiche sostenibili, ad influenzare l’industria in generale. Per questo, tra le strategie attualmente rese note ci sarà l’utilizzo di troupe locali per limitare gli spostamenti inquinanti in aereo. Inoltre, Netflix si schiera dalla parte dei veicoli elettrici invece che quelli a gas, oltre il maggiore utilizzo di illuminazione a LED, con conseguente riduzione dei generatori diesel sul set.
  2. Investire in progetti in totale assenza di anidride carbonica (o che perlomeno ne impediscano la fuoriuscita dall’atmosfera). A tal proposito, Emma Stewart ha citato due progetti a cui Netflix collaborerà per la decarbonizzazione: il progetto Lightning Creek Ranch in Oregon, che mira a preservare la più grande prateria del Nord America e il Kasiagu Corridor REDD+ Project in Kenya per proteggere la foresta locale.
  3. DIMPACT: Ricerca che serve per stabilire il consenso su come misurare l’impronta ecologica dello streaming e di internet in generale. Stewart sottolinea la capacità di Netflix di mettere in primo piano il tema della sostenibilità nei suoi prodotti originali. Ad esempio la docu-serie “Our Planet” o il documentario “My octopus teacher”

Il tema della sostenibilità è anche al centro dei contenuti prodotti e distribuiti da Netflix. Nel 2020, infatti, 160 milioni di case in tutto il mondo hanno scelto di guardare su Netflix almeno un film o una serie che ha aiutato gli spettatori a comprendere meglio le questioni ambientali.

Ma che impatto avrà la dichiarazione di Netflix sulle sue quotazioni in Borsa nei prossimi giorni?

Presenta un history case esemplare e vai a colloquio!

 

> REGOLAMENTO

La challenge sarà aperta fino alle h12 del 26 aprile. I risultati saranno comunicati ai partecipanti tramite email nella settimana seguente.

Il tuo lavoro sarà valutato in base a:

  • Scelta del history case
  • Capacità di gestione del tema e illustrazione del case
  • Conoscenza della proposta RTS

Sponsored by

In collaborazione con